Buon pomeriggio lettori, sono appena tornata da un tour de force di quattro giorni nella stupenda e magnifica capitale Inglese. In questo post voglio raccontarvi la mia esperienza e tutto quello che ho visto nel corso della mia breve visita. Se siete pronti lasciatevi guidare dal mio racconto e rimarrete quanto me affascinati dalla città!

Come vi avevo annunciato in uno dei miei post precedenti, http://profumidiparole.com/index.php/2019/11/12/come-organizzare-il-vostro-viaggio-a-londra/ , sono partita avendo organizzato il mio itinerario già da casa, aiutandomi con Google Maps per raggruppare le attrazioni che più mi interessavano, cercando in questo modo di ottimizzare i tempi per gli spostamenti da un sito ad un altro. Non solo, sono partita avendo già acquistato Oyster card e biglietti del treno per spostarmi dall’aeroporto alla città. Troverete tutti i dettegli nel link sopra citato.

Primo giorno

Non appena arrivata, di buon mattino, all’aeroporto di Stansted e aver depositato i bagagli nel mio alloggio ” Holiday villa hotel” ho scelto subito di dirigermi in direzione Notting Hill.

Per il pranzo, abbiamo deciso di optare per la scelta di Street Food che offre il mercato di Portobello!

Il famoso mercatino delle pulci offre veramente l’imbarazzo della scelta in fatto di cibo! Si può passare dalla cucina tailandese a quella cinese, dai piatti grechi a quelli tedeschi e dalla cucina italiana (immancabile) a quella totalmente vegana!

Ovviamente il giro nel mercato vero e proprio era d’obbligo. Qui potete trovare veramente di tutto, abbigliamento, antiquariato, oggettistica e chi più ne ha più ne metta.

Successivamente, abbiamo deciso di esplorare i due magnifici parchi situati proprio sotto il nostro hotel. Kensington park e Hyde park.

A Londra sono presenti dei veri e propri polmoni verdi! Parchi enormi che hanno visto di tutto; impiccagioni, rapine e duelli, ma che oggi i cittadini utilizzano per fare jogging, passeggiare o portano fuori i loro amici a quattro zampe. Sono oasi curate e rispettate e sono veramente una meraviglia per gli occhi di chi li percorre!

La nostra passeggiata ci ha condotti poi davanti al Royal Albert Hall e al monumento placcato in oro posto proprio davanti al suo ingresso, dedicato al consorte della regina Vittoria, il principe Alberto.

Da qui ci siamo diretti verso il museo di storia naturale. Nel periodo natalizio è aperto proprio davanti al museo, un piccolo parcogiochi, con una giostra e una pista su ghiaccio.

L’ atmosfera che si respira è magica, soprattutto la sera!

L’ingresso al Museo di Storia Naturale è gratuito, sebbene noi abbiamo incontrato un po’ di fila, questa è scorsa in maniera molto rapida ed è il giusto prezzo da pagare per una meraviglia come questa!

Un vero e proprio paradiso per chi ama le scienze naturali, adatto anche e soprattutto alle famiglie con bambini i quali possono meravigliarsi davanti ai giganteschi dinosauri e vedere con i loro occhi i grandi mammiferi terrestri.

Dopo questa prima nostra estenuante giornata, abbiamo optato per una cena veloce in un fast food e siamo andate a letto presto, per prepararci alla giornata seguente.

Secondo giorno

Svegliatevi di buon mattino, fresche e riposate abbiamo fatto colazione in hotel, includendola nel prezzo della canera.

Purtroppo la colazione era un po’ misera, e non ho potuto assaggiare la famosa english breakfast perché dovevamo ordinarla a parte e pagare ben otto sterline di supplemento. Su questo sono rimasta abbastanza delusa.

Verso le nove e mezzo ci siamo dirette verso Bukingam Palace per il celeberrimo cambio della guardia. Ecco a voi qualche video!

Il cambio della guardia è uno spettacolo molto affollato ma comunque bellissimo e spettacolare!

Appena terminata la cerimonia ci siamo dirette verso Westminster Abbey che purtroppo abbiamo trovato chiusa perché Domenica. Abbiamo quindi continuato il nostro giro verso house of parlamento e il Big Ban (in ristrutturazione). Salendo in fine sulla ruota panoramica più grande d’Europa, il London Eye.

La vista della città dall alto è veramente uno spettacolo mozzafiato! Un esperienza che vale la pena di provare nonostante il prezzo salato del biglietto.

Per pranzo abbiamo optato per un fish and chips veloce in una catena di ristoranti proprio sotto la ruota panoramica e successivamente abbiamo proseguito il nostro giro.

E ovviamente non potevamo non entrare in uno dei negozi di giocattoli più famosi di Londra, Hamleys.

Infine ci siamo diretti verso il British Museum, dedicato alla storia. Ecco a voi un assaggio di qualche momento!

Finito il nostro giro, siamo tornate in albergo per riposarci un po’ le gambe, per poi uscire nuovamente la sera per cenare un zona Chinatown in un ristorante cinese ovviamente!

Dopo cena abbiamo ammirato le luminarie natalizie in zona Oxford street.

Terzo giorno

Alle dieci in punto ci siamo dirette verso Kensington Palace, la residenza dei principi reali e piccolo museo di storia della monarchia.

Successivamente ci siamo dirette verso il celeberrimo museo delle cere di Madame Tousseaud, un vero è proprio spettacolo creato a regola d’arte.

Lasciato il museo delle cere ci siamo poi spostate verso la torre di Londra, antica fortezza medievale e famigerata prigione, sede dei gioielli della corona.

Subito fuori dalla torrre di Londra abbiamo potuto ammirare in tutta la sua maestosa bellezza il Tower Bridge. Purtroppo non abbiamo potuto salire sopra alla passerella causa maltempo ma rimane comunque un bellissimo monumento anche visto dal basso.

La giornata si è conclusa con la cena ad uno dei ristoranti più famosi della città, l’ Hard Rock. La cena è stata sinceramente non molto economica, ma giustificata dalle enormi porzioni che ci sono arrivate.

Quarto giorno

Il nostro ultimo giorno nella strabiliante Londra lo abbiano dedicato guasi interamente allo shopping! Dopo colazioni abbiamo subito visitato il villaggio incantato di Hyde park “winter wonderland “

Un vero e proprio parco divertimenti a tema natalizio, pieno di attrazioni, giochi e bancarelle.

Tappa successiva non poteva che essere Harrord, il grande magazzino del lusso estremo, dove si possono trovare i brand più costosi e le attrezzature più stravaganti.

Si conclude in questo modo il mio soggiorno di quattro giorni a Londra. È stato un viaggio pieno di emozioni, staria, arte, divertimento e shopping e per me è stato veramente bello poter visitare una città che da tanto tempo bramavo di vedere. Quindi cari viaggiatori se vi ho aiutato in qualche modo con la pubblicazione di questo post sul mio viaggio fatemelo sapere nei commenti. Sono felice di aver fatto vedere tutte le cose belle, che con i miei occhi, ho ammirato in questa stupenda città, e perché no, aiutare chi ha intenzione di organizzare un viaggio proprio qui!

PS: ringrazio Chiara per il supporto fotografico=)

Ti potrebbe piacere:

4 commenti

  1. I simply want to mention I’m newbie to blogging and certainly loved you’re web blog. Very likely I’m planning to bookmark your blog . You amazingly have superb writings. Many thanks for revealing your blog site.

  2. Thanks a bunch for sharing this with all of us you actually know what you are speaking about! Bookmarked. Kindly additionally consult with my web site =). We may have a link exchange contract among us!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: