immagine da Pinterest

Amanti delle serie televisive ben tornati sulla mia pagina!! L’autunno si sa, è il mese adatto per starsene comodi comodi sul divano a guardarsi una rilassante nuova serie su Netflix. E cosa ne pensate quindi di dedicare del tempo alla prima in classifica? si, sto parlando di Emily in Paris che nel giro di una settimana è salita in vetta alla classifica della piattaforma streaming più conosciuta.

Trama

Emily è una tranquilla ragazza di Chicago amante del Jogging e felicemente fidanzata e impiegata presso un’agenzia di marketing della sua città. Tuttavia la sua vita sta per cambiare, perché la collega che doveva trasferirsi a Parigi per collaborare con un ufficio affiliato con la sua azienda scopre di essere incinta, e quindi a salire sul volo per la Ville Lumière è proprio Emily. Una volta arrivata in città rimane incantata dalle meraviglie della capitale francese, ma si trova anche in difficoltà ad entrare in buoni rapporti con la cultura diversa e soprattutto la lingua. La nostra protagonista non parla Francese!! Al suo primo giorno di lavoro si presenta con due ore di anticipo ed i colleghi sembrano non vederla di buon occhio, ma ben presto Emily fa conoscenze interessanti. Da prima incontra il suo vicino di casa Gabriel, uno chef emergente tremendamente affascinante e subito dopo Mindy, una tata asiatica innamorata della città. La sua carriera a lavoro prende piede velocemente, riesce ad avere idee brillanti e a primeggiare contro la sua antipatica datrice di lavoro e tra incidenti e colpi di scena insegue il suo amore nelle romantiche vie della città.

Immagine da Pinterst

Il mio punto di vista…

La serie ha letteralmente spaccato il web in due!! c’è chi la ama e chi la odia dal profondo del cuore. Alcuni la paragonano al nuovo “Sex and the City”, tuttavia io non ne sono proprio d’accordo. OK, la protagonista sfoggia look pazzeschi in ogni episodio, uno stile che forse si addice più a Manhattan che a Parigi, ma li ho trovati favolosi comunque. Tuttavia io la paragonerei più a ” Gossip Girl”, proprio come uno dei personaggi della serie chiama Emily. Per chi volesse leggere qualcosa su questa serie vi rimando ad un mio articolo precedente =)

il mio articolo dedicato alla serie Gossip Girl!!

Io l’ho trovata una serie fresca e senza troppe pretese, una di quelle che si guardano tranquillamente dopo una lunga giornata di lavoro per rilassarsi e godersi una serata tranquilla. Si finisce in un baleno, gli episodi durano meno di mezz’ora, e l’atmosfera Parigina incanta la vista. Ci sono però delle cose a cui devo dare una nota di demerito. Come molte trasposizioni americane, anche in questa ho notate dei pregiudizi molto evidenti sulla cultura Francese. Andare a lavorare tardi, il ” lavorare per vivere” Francese e non il ” vivere per lavorare” Americano per dirne una. Ma anche allusioni non troppo allusive alle note pratiche amatorie dei nostri cugini d’oltre Alpe. Forse tutto un pochino Too much per dirla come gli Americani!!

In definitiva non mi sono pentita di averla guardata, e probabilmente guarderò anche il seguito se ce ne sarà uno… adesso sta a voi cari lettori, cose ne dite approvata o bocciata?

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: