Come organizzare un perfetto viaggio a Valencia
Per maggiori informazioni consiglio di visitare il sito https://www.visitvalencia.com/it

Valencia è una delle città Spagnole che preferisco in assoluto: fa parte della omonima comunità autonoma e sorge sul versante orientale della spagna affacciandosi sul mare. La città é un connubio perfetto tra arte e modernità, tradizione e movida, non troppo grande da disperdersi ma neanche troppo piccola da annoiare. Ecco perché oggi vi spiego come organizzare un perfetto viaggio a Valencia, dandovi delle indicazioni che credo possano esservi utili se questa estate avete intenzione di visitarla.

Come organizzare un perfetto viaggio a Valencia


Voli:

Generalmente la durata massima per un volo verso Valencia è quella di circa un’ora e mezza. Sono molte le compagnie che offrono voli da e per questa città e spesso è possibile raggiungerla da aeroporti anche piccoli come quello di Pisa ( da cui sono partita io). Se scegliete compagnie aeree Low Cost i prezzi dei biglietti sono sempre moderati, in più se partite in estate potrete anche optare per l’opzione bagaglio a mano che con Rayanair fa risparmiare soldi.

Come raggiungere la città dall’aeroporto

L’aeroporto di Valencia non è molto grande, ma soprattutto non dista molto dal centro città!

Le opzioni sono diverse: Taxi, autobus o metro. Io ho optato per la metropolitana che puoi prendere direttamente dall’aeroporto e che mi ha condotto subito in prossimità del mio albergo. Le linee della metropolitana 3 e 5 collegano l’aeroporto con la città. Un taxi per il centro costa 26 euro ( compreso il supplemento per le corse dall’aeroporto) la corsa di ritorno costa invece 16 euro.

Dove soggiornare in città

Valencia offre una vasta scelta di alberghi e una gran quantità di appartamenti centrali molto validi, da cui partire per esplorare la città. Intorno al centro si trovano anche diversi ostelli per chi è alla ricerca di questo tipo di esperienza. Dato che Valencia riveste un importante ruolo commerciale gli alberghi più grandi faticano ad avere sempre tutte le camere piene, quindi non è strano trovare offerte nei week-end o in piena estate. Io mi sono fatta tentare da una di queste offerte vantaggiose!

Trasporti locali

Come vi avevo annunciato; Valencia ha una rete integrata di autobus, tram e metropolitana.

Quasi tutti gli autobus effettuano servizio fino alle 22:30, ma ce ne sono anche alcuni notturni fino all’ 1:30 circa. La corsa a bordo costa pochissimo, solo 1,50 euro, ma potete anche acquistare un Bonobus Plus (8 euro per dieci viaggi) alla stazione della metro. In generale è un buon modo per spostarsi in città!

La metropolitana serve i sobborghi più periferici della città, le stazioni più vicine al centro sono: Angel Guimera, Xativa, Colon e Pont de Fusta. Tuttavia vi consiglio di utilizzarla il meno possibile e sfruttare le vie all’aria aperta per ammirare a pieno la città.

La bicicletta è un altro mezzo alternativo per girare bene Valencia, il parco in mezzo al letto del fiume consente di arrivare praticamente ovunque, le bici si possono noleggiare in vari negozi o presso maggior parte delle strutture ricettive.

Anche i Taxi sono uno strumento da prendere in considerazione, sono numerosi ed economici, dal centro alla spiaggia pagherete circa 10 euro.

Cosa non deve mancare in valigia

Valencia si trova in Spagna e fortunatamente non ha una valuta diversa da quella Italiana e anche le prese di corrente sono pressoché identiche.

Dovete fare attenzione solo al periodo in cui decidete di partire, se optate per l’estate ricordatevi che il clima è molto caldo e umido, quindi portatevi vestiti leggeri e l’immancabile costume da bagno! Se prediligete la primavera invece vi consiglio qualcosina di un pochino più pesante, ma non esagerate! il clima è sempre mite. Cosa veramente non dovrebbe mai mancare è la macchina fotografica per scattare foto a tutta la città.

Spero che questa piccola guida su come organizzare un perfetto viaggio a Valencia vi sia tornata utile! Io ho trovato i cinque giorni trascorsi in città meravigliosi e ne sono rimasta affascinata! se volete saperne di più lasciatemi dei commenti qui sotto e sarò lieta di darvi maggiori informazioni. Per adesso noi ci salutiamo ma non dimenticate di dare un occhiata ai miei ultimi articoli e di condividere questo con i vostri amici! A presto… Hunger Games; tutto quello che c’è da sapere sulla saga

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: